A Christmas Carol

A Christmas Carol. A ghost story of Christmas. 

Una traduzione originale dalla prima versione integrale dell’opera “A Christmas Carol” di Charles Dickens, ragionata e ripensata dal neuroscienziato Claudio Simoncini. Attraverso un modello linguistico ricco e ricercato e uno sguardo scientifico, Simoncini ci fornisce una rappresentazione inedita del mondo e della realtà vittoriana, conducendoci alla scoperta di un’opera molto celebrata ma che nasconde fantasmagorici e inaspettati livelli di lettura.

Pur mostrando la piacevolezza e l’incanto di una fiaba, A Christmas Carol è un romanzo che si muove tra tradizione e modernità, analizzando le fratture tra i molti strati della società, tra gli ambienti e i personaggi, come sotto una lente d’ingrandimento, per far emergere le contraddizioni e le caratteristiche del tessuto connettivo della società inglese. Un carattere di contemporaneità che ha segnato e segna uno dei momenti più importanti nel panorama letterario britannico e mondiale. Una lettura che, attraverso l’occhio critico del neuroscienziato su economia e società, ci regala riflessioni e spunti per il quotidiano, per ridefinire l’idea di successo e di desiderio. L’opera di traduzione è completata da un saggio introduttivo e da undici tavole originali con le illustrazioni di Claudio Simoncini.

 

“No, non si può non riflettere su Marley e la sua catena, da lui stesso costruita e da lui stesso portata per sua volontà, chiudete gli occhi, udirete il suo clang, clang, clang, volontà, perché tutti possiamo liberarci dalla schiavitù del denaro, essere più critici verso il capitalismo che arricchisce alcuni e impoverisce tanti, troppi altri, tutti possiamo liberarci da queste ombre, come? Distruggendo il concetto di tempo. […] Se lo chiede il vecchio avido, relazione tra tempo e capitalismo, dipendenza del secondo dal primo, creazione del primo a beneficio del secondo, Dickens lo scrive, tutto questo, facendo riferimento, tra l’altro, ai titoli americani e, specificando che essi perderebbero di valore, riporta perfino lo scetticismo degli inglesi verso l’economia americana di quegli anni, economia terribilmente in crisi.” 

 

Edizione cartacea. 196 pagine.

Ordina la tua copia entro il 15 Dicembre 2022 per riceverla prima di Natale. 

Autore: Claudio Simoncini

Collana:

Prezzo:18.00

Descrizione

Una nuova e inedita traduzione di una delle più amate opere di Dickens, completata da un saggio critico che attraverso una lucida indagine psicologica conduce il lettore a interrogarsi sulla vicenda al di là della fiaba, sulle ramificazioni concettuali che investono gli individui e la società, sulla sua attualità e umanità.

 

“Il corpo giaceva, nella casa buia e vuota, senza un uomo, una donna, o un bambino che dicessero: ‘È stato gentile con me in questo e quello e, per il ricordo di una sola parola gentile, sarò gentile con lui…’. Nessuna di queste parole fu pronunciata, a rompere il silenzio, solo il graffiare di un gatto che raspava alla porta, rumore di topi che rosicchiavano sotto le pietre del focolare. Scrooge tremò, non osava pensare a cosa volessero nella stanza della morte e perché fossero così inquieti e disturbati.”

 

Charles Dickens (Charles John Huffman Dickens) 

 

Uno dei romanzieri più famosi d’Inghilterra e della storia della letteratura mondiale, fu anche autore e reporter di viaggio.Utilizzò la sua scrittura, dall’apparente tratto ottimista e venata di genuino umorismo, per portare avanti una dura battaglia sociale e umanitaria, prendendo di mira molte delle istituzioni dell’epoca.
Tra le sue opera più famose: Oliver Twist, A Christmas Carol, David Copperfield, Great Expectations, A tale of two cities.

 

Claudio Simoncini

 

Neuroscienziato e Artista Italiano. Nato a Empoli, vive in bilico tra Marseille, Vinci e Altrove.

Laureato in Psicologia presso l’Università di Firenze, ha conseguito un Dottorato in Neuroscienze all’università Aix-Marseille in Francia. Ha svolto attività di ricerca in Neuroscienze del sistema visivo presso: l’Università degli Studi di Firenze, le Centre National de la Recherche Scientifique (CNRS) di Marseille, l’Université Aix Marseille e The University of Chicago negli Stati Uniti.

Di lui sono apparsi presso Kressida:

Manifesto Decostruttivista. Ricostruzioni verbo mentali oltre lo spazio e il tempo (2022)
Fellini vs Allen: Decostruire dopo 7 e ½ (2022)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “A Christmas Carol”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *